venerdì 3 luglio 2009

Lezioni di (in)civiltà

Purtroppo lo sappiamo fin troppo bene, l'essere civile è una virtù che è sempre più rara al giorno d'oggi, ma trovarne due casi in rapida successione e dello stesso tipo è veramente disarmante, considerando poi che chi deve "sorvegliare" o "agire" per impedire tali comportamenti sono lì... e non fanno NULLA!!!

Veniamo al fatto, era un pò di tempo fa quando ero a passeggio per la mia città (Bastia Umbra), quando mi trovo davanti ad un passaggio pedonale una autovettura parcheggiata di traverso appunto sulle strisce pedonali e che impedisce il passaggio ai pedoni (ma anche a carrozzine e mezzi simili). Sono rimasto ad osservare la scena per diversi minuti, il conducente non ha effettuato una fermata ma una vera e propria sosta, allontanandosi per diverso tempo, il tutto mentre pochi metri più indietro erano presenti dei parcheggi liberi, e le forze dell'ordine circolavano per la via senza battere ciglio!

Proseguendo la mia passeggiata a poco più di cinquanta metri dal passaggio pedonale di cui sopra, mentre stò per risalire sul marciapiede, un altro simpatico "parcheggiatore" mi taglia la strada, mette la macchina di traverso davanti ad uno scivolo di accesso al marciapiede e se ne va tranquillamente a vedere le vetrine dei negozi, impedendo l'uso dello scivolo stesso (utile sopratutto ai passeggini e ai portatori di handicap); ovviamente a soli due (e dico dure) metri da lì c'erano dei parcheggi liberi (e questa volta anche gratuiti, solo a tempo).

Cosa dire a queste persone? Bhe, a loro nulla, ogni parola sarebbe sprecata, ma chiedo a chi di dovere di aprire di più gli occhi...

[gallery link="file" columns="2"]